21 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

Bra-Saluzzo 1-2...

19-09-2010 - News GIALLOROSSE
Una cicogna osserva sconsolata la partita (foto Piero Giorgino)
Bra-Saluzzo 1-2
BRA (4-2-3-1): R. Carbone 6, Garino ng (36´ pt Dalmasso 6.5), C. Molinaro 7, Selvitano 6.5, Ferrarese 6, Corbo 5.5, Roscio 5 (14´ st Luisi 5.5), Furgato 6, Ventrella 6.5 (23´ st Marengo 5.5), Pavani 5, Deideri 6.
All. Fava.
SALUZZO (4-4-2): Sullo 6, Bessone 5.5, Marchetti 6, Tortone 6, Madrigrano 6 (3´ st Boccardi ng, 41´ st Demaria ng), Marzanati 6, Migliore 4.5 (5´ st Carbone 6), Fofana 6.5, Egnakou 7, Ballario 6.5, Orilio 6.
All. Nisticò.
ARBITRO: Cinato di Nichelino 5.5.
MARCATORI: pt 25´ C. Molinaro, 30´ Ballario; st 40´ Egnakou.

Non c´è pace ma nemmeno vittoria per il Bra.
Quarta sconfitta consecutiva (Molten Cup compresa) per i giallorossi di Sergio Fava, costretti al triplice fischio finale, a consegnare l´intera posta in palio all´avversario di turno, in questa circostanza il Saluzzo. Padroni di casa ben messi in campo e presenti in zona offensiva per buonissima parte del match, con un rammarico che ormai sta diventando il filo conduttore delle prestazioni braidesi: costruzione del gioco e occasioni confezionate, ma con lo 0% di reti segnate.
Questo è il vero fantasma della parte iniziale di stagione che obbliga al fondo della classifica, con grande dispiacere per giocatori, Sergio Fava e supporters, considerati i 9 punti già lasciati per strada.
Dall´altro lato, invece, un Saluzzo in versione leone, che dopo aver studiato e aspettato a lungo la preda, la raggiunge e la azzanna nel suo momento migliore.
Prima occasione da gol già al 1´ della gara: corner corto da sinistra di Corbo e palla in area per l´accorrente Molinaro, Sullo in tuffo tocca in angolo il rasoterra, poi bisogna attendere una ventina di minuti perchè accada qualcosa: calcio d´angolo di Corbo, Sullo non è deciso nell´uscita e sul secondo palo in area piccola, arriva Molinaro che incorna in rete il vantaggio.
Soltanto cinque minuti più tardi, arriva il pari dei saluzzesi: un tiro sbagliato dalla distanza diventa un assist sui piedi di Ballario, che in sospetto fuorigioco arpiona la sfera, supera Carbone in uscita e deposita l´1-1, tra le proteste dei giallorossi (per l´occasione in gialloblu). Poco dopo, apertura di Corbo per Deideri, che mette giù di sinistro nei sedici metri avversari, ma il suo diagonale mancino finisce out e nella ripartenza del Saluzzo, Carbone è bravo ad alzare sulla traversa un tiro velenoso di Egnakou.
Allo scadere, cross dalla sinistra di Molinaro sul secondo palo, dove arriva Pavani, ma la sua spizzata di testa da pochi passi non trova incredibilmente la porta. Bra che conduce il gioco anche nella ripresa e si getta all´attacco con la carta Luisi, con Sullo costretto al tuffo in angolo sulla solita punizione di Deideri.
Entra anche Marengo e le punte di ruolo diventano tre per Fava, poi su angolo di Corbo, la girata di testa di Selvitano sorvola di poco l´incrocio dei pali. Scorribanda di Deideri sulla sinistra, palla a centro area e palo in spaccata colpito da Pavani, mentre un minuto dopo Carbone è attento nell´uscire a valanga e chiudere il destro di Orilio.
A cinque dal termine il sorpasso dei granata: Egnakou vince dei rimpalli a centro campo, scambia in velocità con un compagno e una volta arrivato in area, ritrova la palla sui piedi e infila in uscita Carbone.
Nel black-out per disperazione dei braidesi, Egnakou ha ancora tempo per sfiorare la traversa a tempo ormai scaduto e qui si chiude il derby cuneese.
Mercoledì 22 ore 20,30 trasferta a Pianezza col Lascaris, domenica 26 di nuovo in casa alle 15 contro il Chisola.
DL Asd Bra
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account