18 Settembre 2019

News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

Bra torna al successo contro il Busca...3-1!

22-11-2009 - News GIALLOROSSE
ASD BRA: Basano, Ferrero, Deideri, Ferrarese, Madrigano,
Corbo, Sismonda, Domestici (23° st Pizzigalli), Dipilato (10° st Luisi), Pavani, Pera (34° st Roscio). A disp: Dal Seno,
Morra, Colla, Riorda.
Allenatore: Arturo Merlo.
BUSCA: D´Amico, Topazi, Monge, Ghione, Giordanengo, Bonelli,
Parola (39° st Carta), Voci, Atomei, De Peralta, Armando
(22° st Vallati). A disp: Aime, Barale, Peyracchia, Gozzo,
Crucitti.
Allenatore: Gabriele Cordero (al posto dello squalificato
Sandro Agnese).
ARBITRO: Falca di Pinerolo.
MARCATORI: 3° pt Ferrarese (B), 17° st Sismonda (B),
23° st rig. Pavani (B), 29° st Giordanengo (Bu).
NOTE: espulso D´Amico (21° st) per fallo da ultimo uomo,
circa 200 spettatori.

LE PAGELLE DEL BRA:
Basano 6: la difesa non lo ha coperto sul gol buschese, poi
sempre vigile.
Ferrero 6: inizialmente in affanno, poi svolge il compitino.
Deideri 5,5: meno incisivo del solito, spesso impreciso.
Ferrarese 6,5: apre le danze delle marcature, puntuale nelle
retrovie.
Madrigano 6: il totem giallorosso continua a non sbagliare
una partita.
Corbo 6: mette lo zampino su ogni pallone nella zona
mediana, inesauribile.
Sismonda 7: scatto da centometrista e senso del gol da
bomber, un giocatore davvero completo.
Domestici 6,5: ispira il vantaggio, poi taglia e cuce con
continuità (23° st Pizzigalli 6: tanta sostanza come
sempre).
Dipilato 5: assente dal gioco (10° st Luisi 5,5: ha la
grave colpa di non aver servito Pavani per il possibile
poker, egoista).
Pavani 7: il lavoro di sacrificio viene premiato con il gol
dal dischetto, leader carismatico.
Pera 6: primo tempo da applausi, poi affiora la stanchezza
(34° st Roscio ng).

LE PAGELLE DEL BUSCA:
D´Amico 5: stende Domestici e permette al Bra di chiudere la
gara, lasciando in 10 i compagni.
Topazi 5,5: la sicurezza va e viene.
Monge 6: lotta e combatte, anche se i compagni di reparto
non sempre lo aiutano.
Ghione 6: non butta mai via il pallone, molta intelligenza
tattica.
Giordanengo 6,5: un po´ di gloria personale nella grigia
domenica buschese.
Bonelli 5: spesso fuori tempo nei contrasti.
Parola 6,5: classe e bravura, il capitano è una spina nel
fianco, gli è mancato solo il gol (39° st Carta ng).
Voci 6: diligente.
Atomei 5: fumoso e inconcludente.
De Peralta 5,5: fa tanto movimento, ma non basta.
Armando 5: avrebbe potuto riaprire la partita subito dopo il
2-0, ma sciupa il diagonale da buonissima posizione (22°
st Vallati ng: entra a freddo e non può nulla contro la
sassata di Pavani dagli undici metri).

Il risveglio braidese coincide con la terza sconfitta
consecutiva per il Busca di Sandro Agnese, che ri-agguanta
il secondo posto in solitario a quota 26 punti, staccato
sempre di 6 lunghezze dall´Asti, ma a +2 sulla coppia
formata da Cheraschese e Lucento. In divisa gialloblù, al
"Madonna dei fiori", i padroni di casa del Bra partono
fortissimo e al 3° sono già in vantaggio, angolo di
Domestici e piattone al volo di Ferrarese all´altezza
dell´area piccola, nessuno interviene sul difensore locale e
D´Amico è trafitto 1-0.
I grigiorossi danno segnali di vita con il passare dei
minuti e al 19°, su lancio di Ghione, il destro al volo di
Parola (defilato in area) per poco non trova il palo più
lontano e la palla esce sul fondo.
Sismonda spizza di testa per Pavani su rovesciamento di
fronte, ma la voleè del bomber braidese è respinta in
tuffo da D´Amico.
Prima del riposo ci sono ancora molte emozioni, su
traversone bassi di Parola, la torsione in tuffo di testa da
parte di De Peralta, trova i pronti riflessi di Basano,
Ferrarese (tutto solo sul secondo palo) non da la forza
giusta alla capocciata da punizione di Madrigano e su taglio
di Sismonda, per poco Pavani fallisce il tocco vincente
sull´uscita di D´Amico.
Per sedici minuti del secondo tempo, in campo di vede solo
il Busca, i padroni di casa sembrano timidi e con il
baricentro arretrato, ma il forcing grigiorosso non da gli
effetti sperati, poi un lampo di Pavani rompe gli indugi.
Fuga sulla destra, palla a centro area che viene ribattuta
dalla difesa, ma come un falco si avventa Sismonda che di
prima intenzione infila la sfera sul primo palo, 2-0.
Due minuti dopo, quasi a tu per tu con Basano, Armando
calcia sul fondo un diagonale invitante (rigore in
movimento) poi l´episodio cruciale.
D´Amico, in area, stende Domestici che lo aveva aggirato in
contropiede, per l´arbitro è rosso diretto e calcio di
rigore, esce Armando per lasciare spazio tra i pali a
Vallati, ma dagli undici metri Pavani non fallisce il tris.
Sotto di tre reti e con un uomo in meno, il Busca però non
si scompone del tutto e trova la forza di accorciare le
distanze, da una punizione laterale di Voci, Giordanengo
viene lasciato tutto solo in area davanti a Basano e la sua
spaccata indirizza la sfera in rete.
Nel finale, un Luisi egoista spreca la palla del poker,
perchè anzichè servire Pavani (di fianco a lui nel
contropiede), tira su Vallati in uscita, che si rifugia in
corner, poi si fa perdonare con un bel tiro a fil di palo
che si perde a lato non di molto.
Bra di nuovo frizzante e secondo nonostante qualche piccola
imprecisione, Busca generoso, però poco cattivo sottoporta
e ingenuo con il rosso di D´Amico, questo è il responso
che traspare dal "Madonna dei fiori".
Domenica, Lucento-Bra
FORZA BRA!

Prossimi impegni


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata