22 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE: Serie D, Bra-Asti 2-2

21-01-2015 20:06 - News GIALLOROSSE
De Peralta abbracciato dalla panchina in Bra-Asti
BRA: Carli, Nicolini, Affinito, Lombardo, Mazzafera, Strumbo, Provenzano (15° st Chiazzolino), Pirrotta (35° st Osella), Varvelli (18° st Pinelli), De Peralta, Banegas.
A disp: Diouf, Mazza, Bottasso, Crepaldi, Firriolo, Gili.
Allenatore: Massimo Gardano.
ASTI: Tulino, Canale, Di Luca, Campanaro, Daleno (29° st El Harti), Rossi, Audino (10° st Picone), Merito (24° st Ciolli), Lo Bosco, Mangiarotti, Rolando.
A disp: Ruffoli, Mondo, Grazioso, Felicioli, Micillo, Maio.
Allenatore: Nicola Ascoli.
ARBITRO: Cazzaniga di Lecco (assistenti: Pecoraro di Moliterno e Alemani di Legnano).
MARCATORI: 17° pt De Peralta (B), 33° pt Lo Bosco (A), 1° st De Peralta (B), 7° st autorete De Peralta (A).
NOTE: circa 200 spettatori; ammoniti Affinito (B), Canale, Campanaro ed El Harti (A).

Due volte in fuga e due volte raggiunta.
La truppa giallorossa del Bra, allenata da Massimo Gardano, impatta per 2-2 contro un Asti combattente, oggi pomeriggio al Complesso sportivo «Attilio Bravi» sotto una leggera pioggia e un freddo pungente. Padroni di casa che raccolgono un punto, salendo a quota 37 e ad una lunghezza dalla zona play-off. Nonostante il mercoledì lavorativo, erano circa 200 gli spettatori sulle tribune dell'impianto braidese. L'undici di mister Gardano (nel tradizionale completo giallorosso) è così sceso in campo: Carli (in porta), Nicolini, Lombardo, Strumbo e Affinito (in difesa), Provenzano, Mazzafera e Pirrotta (a centrocampo), Banegas, Varvelli e De Peralta in attacco. Out Benci e Silva Perdomo (squalificati), oltre agli indisponibili Bonvissuto, Silvestri e Valeriano. Asti, allenato da Nicola Ascoli, in campo con un completo bianco ad inserti rossi. Bra pericoloso all'undicesimo: Banegas inventa da destra per Varvelli, piattone da buona posizione che termina alto sopra la traversa. Sei minuti dopo, l'1-0 del Bra: Provenzano serve Varvelli, girata a centro area per De Peralta che, con il collo del piede, spedisce la palla sotto la traversa!
Al 33°, però, l'Asti pareggia: diagonale destro di Lo Bosco all'interno dei sedici metri e nulla da fare per Carli, 1-1.
Si va al riposo in parità.
Non scade nemmeno il primo minuto della ripresa, che i giallorossi sono di nuovo in corsia di sorpasso: Banegas pennella per De Peralta, il quale, dopo aver controllato e dribblato Tulino, deposita in rete il 2-1 e il 10° centro in campionato (con i 2 gol siglati in Coppa Italia).
Scocca il 7° e l'Asti fa il 2-2: traversone basso dalla destra di Di Luca, nel tentativo di deviare il pallone in calcio d'angolo De Peralta lo tocca con la punta del piede, infilandolo all'angolino alla sinistra di Carli. Ancora un pericolo nell'area di casa: all'11° punizione velenosa di Mangiarotti, Carli non trattiene la sfera resa viscida dalla pioggia e si rifugia in corner. Provenzano, al 14°, si porta a spasso Tulino e prova a calciare in porta, ma il pallone è spazzato dalla difesa astigiana.
Un minuto più tardi, fuori proprio Provenzano e dentro Chiazzolino.
Quest'ultimo, al 22°, trova un corridoio orizzontale perfetto per Pirrotta, che calcia di destro una sorta di rigore in movimento, ma non centra lo specchio della porta.
Il neo-entrato Pinelli, poi, scarica in rete un pallone ma con la bandierina già alzata. Passata la mezzora della ripresa, Lo Bosco si rende ancora pericoloso: destro dal limite dell'area, Carli si distende sulla sua destra e con la punta delle dita manda il pallone in calcio d'angolo.
Gardano si gioca, anche, la carta Osella al posto di Pirrotta, rinforzando il reparto offensivo.
Grandi proteste giallorosse al 36°: «Pocho» Banegas dialoga con Chiazzolino a pochi passi dalla porta difesa da Tulino, il centrocampista torinese con il destro supera l'estremo difensore avversario, per la gioia di tutto il «Bravi». Ma il possibile 3-2 viene negato da una segnalazione di fuorigioco: l'assistente Pecoraro di Moliterno ha giudicato irregolare la posizione di Chiazzolino.
Il Bra prova il tutto per tutto negli ultimi minuti di gioco, sfruttando anche i quattro di recupero.
Complice la stanchezza, il terreno di gioco diventato pesante e un Asti tutt'altro che arrendevole, al fischio finale è 2-2.
Domenica 25 gennaio (alle ore 14,30) è in programma la quarta giornata di ritorno ed il Bra sarà di scena allo stadio «Ferruccio Chittolina» di Vado Ligure (provincia di Savona), contro i rossoblu del Vado.
Massimo Gardano, allenatore del Bra, nella conferenza stampa al termine della partita: «Temevo molto questa gara, tolti 25 minuti del primo tempo, siamo stati all'altezza e propositivi. E' un momento poco fortunato e l'autorete lo dimostra, ma restiamo compatti, lavorando e pensando già al Vado».

Le foto di Bra-Asti (scattate dal nostro fotografo ufficiale Andrea Lusso), sono disponibili sulla nostra Pagina ufficiale Facebook: CLICCARE QUI.
e sul nostro sito ufficiale: CLICCARE QUI.

DL A.C. Bra
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account