28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE: Serie D, Cuneo-Bra 2-1

19-01-2015 15:40 - News GIALLOROSSE
La corsa di Provenzano dopo lo 0-1 del Bra
CUNEO: Cammarota, Barale, Corteggiano, Cecchi, Alasia, Conrotto, Romano (9° st Cerutti), Lodi, Soragna (27° st Garin), França, Montante (46° st Quitadamo).
A disp: Balsamo, Marengo, Blua, Ottobre, Begolo.
Allenatore: Salvatore Iacolino.
BRA: Carli, Mazza, Affinito, Benci, Silva Perdomo (19° st Chiazzolino), Strumbo, Provenzano, Pirrotta, Pinelli, De Peralta (11° st Varvelli), Mazzafera.
A disp: Diouf, Lombardo, Bottasso, Nicolini, Firriolo, Crepaldi, Gili.
Allenatore: Massimo Gardano.
ARBITRO: Marcenaro di Genova (assistenti: Di Gangi di Albenga e Ferrari di Imperia).
MARCATORI: 25° pt Provenzano (B), 29° pt Soragna (C), 33° pt França (C).
NOTE: oltre 1000 spettatori; ammoniti Conrotto, (C), Silva Perdomo, Pirrotta, Pinelli, Mazzafera, Varvelli (B); espulso Benci (B) al 45° st con cartellino rosso diretto per fallo da ultimo uomo.

Più temprato di prima.
Il Bra esce sconfitto di misura, 2-1, nel derby provinciale con il Cuneo, ma con la consapevolezza di avere messo in difficoltà la compagine biancorossa, attaccandola per quasi tutto il secondo tempo e sfiorando più volte il pareggio.
Cuneo che si è aggrappato, oltre ai gol di Soragna e França, soprattutto alle miracolose parate di Federico Cammarota (classe 1995) per uscire indenne dall´incrocio con capitan De Peralta e compagni.
Oltre un migliaio gli spettatori allo stadio "Fratelli Paschiero" del capoluogo, dove erano presenti anche una trentina di supporters giallorossi del "Bra Front" i quali hanno colorato il settore ospiti, facendosi sentire per tutta la durata del match.
Cuneo che sale in vetta alla classifica con 42 punti e Bra, sesto, rimasto fermo a quota 36.
Padroni di casa, allenati da Salvatore Iacolino, in campo con il classico completo biancorosso; Bra con la fiammante divisa giallorossa.
Massimo Gardano (senza gli squalificati Banegas e Osella, oltre agli indisponibili Bonvissuto, Silvestri e Valeriano) nell´undici titolare schiera Carli (in porta), Mazza, Banci, Strumbo e Affinito (in difesa), Silva Perdomo, Provenzano, Mazzafera e Pirrotta (a centrocampo), De Peralta e Pinelli in attacco.
Prima convocazione ufficiale per Samuele Bottasso (difensore centrale classe 1996), in prestito dal Torino F.C. fino al giugno prossimo.
Al 20° squillo braidese: Provenzano inventa per De Peralta, aggancio, controllo e tiro a tu per tu con Cammarota, attento a chiudere in calcio d´angolo.
Al 25° la prodezza balistica di Alessandro Provenzano, il centrocampista siciliano classe 1991 con il vizio da bomber vero: Cecchi mette in difficoltà Cammarota che rilancia, in affanno, con i piedi, da trenta metri raccoglie palla Provenzano e di sinistro la spedisce sotto il "sette", per lo 0-1 del Bra ed il suo quinto gol in maglia braidese!
Quasi alla mezz´ora esatta, il Cuneo pareggia: Soragna sbuca tra la difesa ospite, supera Carli in uscita e deposita in rete l´1-1.
Al 33° il sorpasso biancorosso: invenzione di Carlos Clay França, l´attaccante braisliano 35enne, sinistro a giro dal limite dell´area e nulla da fare per Carli, proteso in tuffo.
2-1 e 19° gol stagionale per il bomber ex RapalloBogliasco.
Sul finire della prima frazione, due guizzi di Pinelli non inquadrano lo specchio della porta.
Nella ripresa, conclusione alta sopra la traversa, dai venticinque metri, ad opera di Cecchi.
Al 7° gran destro di Pirrotta dalla distanza e grande risposta di Cammarota.
Primo cambio per mister Gardano, all´11°: fuori De Peralta e dentro Varvelli. Pinelli per Varvelli, conclusione da buona posizione che non trova la porta.
Al 19° dentro Chiazzolino per Silva Perdomo, poi al 25° gran destro dai diciotto metri di Pinelli e Cammarota si salva in corner.
Palo di França al 28°, ma al 34° è ancora Varvelli a rendersi pericoloso, così come al 39°, ma Cammarota è strepitoso e respinge tutti gli assalti dei giallorossi.
Poco prima, al 36°, Pinelli colpisce di destro da pochi passi, ma il pallone si spegne sull´esterno della rete.
Proprio allo scadere, al 45°, França è atterrato da Benci al limite dell´area: per il direttore di gara è fallo da ultimo uomo, con cartellino rosso diretto per il difensore centrale calabrese. Bra costretto all´inferiorità numerica, ma nel recupero non accade più nulla.
Massimo Gardano, allenatore Bra, nella conferenza stampa post-partita al "Paschiero": "Abbiamo fatto tutto noi, compresi i gol del Cuneo nati da nostri errori. Buon primo tempo da parte nostra, nella ripresa abbiamo dominato. Devo ringraziare i ragazzi per la prova offerta, hanno giocato con cuore e buon livello tecnico".
Nel prossimo turno, in programma mercoledì pomeriggio alle ore 14,30 il Bra torna davanti al pubblico amico dell´ "Attilio Bravi", dove ospiterà l´Asti in un altro derby, stavolta piemontese.

Le foto di Cuneo-Bra (scattate dal nostro fotografo ufficiale Andrea Lusso), sono disponibili sulla nostra Pagina ufficiale Facebook: CLICCARE QUI.
e sul nostro sito ufficiale: CLICCARE QUI.

DL A.C. Bra
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account