03 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

Comunicato stampa ufficiale: Serie D, Bra-Lecco 1-2

14-01-2019 13:18 - News GIALLOROSSE
Luca Bonofiglio e Alessandro D'Antoni durante Bra-Lecco
BRA: Bonofiglio, Sana (42° st Morra), Rossi, Barale (37° st Bettati), Dolce, Tettamanti, De Santi (14° st Petracca), Casolla, D'Antoni, Tuzza (32° st Vergnano), Quitadamo (32° st Giglio).
A disp: Grande, Brancato, Manuali.
Allenatore: Fabrizio Daidola.
LECCO: Safarikas, Magonara, Segato, Fall (33° st Vai), D'Anna (22° st Napoli), Malgrati, Samake, Merli Sala, Lisai, Dragoni, Moleri.
A disp: Belladonna, Pedrocchi, Meneghetti, Alborghetti, Nocerino, Silvestro, Ba.
Allenatore: Marco Gaburro.
Arbitro: Bertini di Lucca (assistenti: Lafandi di Locri e Regattieri di Finale Emilia).
Marcatori: 42° pt Dragoni (L), 37° st Vai (L), 43° st D'Antoni (B).
Note: circa 500 spettatori; ammoniti: Dolce, D’Antoni, De Santi, Petracca (B) e Malgrati, Dragoni, Magonara e Napoli (L); espulsi Tettamanti (B) al 41° st con rosso diretto per fallo di reazione e mister Daidola (B) per presente proteste, al 47° st.

Va detto, con forza.
I 20 punti (al calcio d'inizio) e i 23 (al fischio finale) di differenza tra le due squadre, non si sono praticamente visti.
Il Bra, ieri pomeriggio al Complesso sportivo "Attilio Bravi", è stato battuto di misura (1-2) dalla capolista Lecco, ma ha avuto il grande merito di aver messo cuore e gambe in campo, al cospetto della corazzata lombarda e di averla messa, anche, in difficoltà in certi frangenti.
Davanti al pubblico delle grandi occasioni (circa 500 gli spettatori presenti, con folta rappresentanza di tifosi lecchesi) i giallorossi sono, così, stati messi in campo da mister Fabrizio Daidola: Bonofiglio; Quitadamo, Barale, Rossi, Sana; Dolce, Tuzza; De Santi, Tettamanti (al rientro dal 1° minuto), Casolla; D'Antoni.
Dopo il primo quarto d'ora, di cosiddetto studio, al 20° Segato con un'energica scivolata prende pallone e la gamba di Tettamanti che finisce a terra (in area di rigore), ma per il signor Bertini di Lucca è tutto regolare.
Al 23° super respinta di Bonofiglio sulla conclusione di D'Anna, con ribattuta alta sopra la traversa di Dragoni.
Ancora Bonofiglio protagonista al 35°: bravo nel bloccare in presa bassa la sfera, dopo una piccola mischia dalle sue parti.
Minuto 42 e il Lecco sblocca il punteggio: Bonofiglio risponde alla grande su D'Anna, ma non può nulla sul tap-in di Dragoni, una sorta di rigore in movimento e 0-1.
Occasionissima, per il possibile pareggio, al 46°: pennellata di Tettamanti per Casolla che scatta sul filo del fuorigioco e, una volta a tu per tu con Safarikas, colpisce di sinistro sfiorando il palo opposto.
Il neo-entrato Petracca, al 17° della ripresa, spedisce a lato di destro da buona posizione, dopo una punizione di Tettamanti. Due minuti più tardi, palo esterno colpito da Fall dopo un'azione di contropiede degli ospiti.
Vergnano, Giglio e Bettati subentrano a Tuzza, Quitadamo e Barale, ma al 37° il Lecco raddoppia: corner di Segato e deviazione aerea vincente di Vai.
Nonostante lo 0-2, il Bra si getta in avanti; al 41° Tettamanti si guadagna un prezioso calcio di punizione, dal vertice sinistro dell'area. Pochi istanti dopo, lo stesso numero 10 braidese spintona un avversario e viene espulso (con rosso diretto) dal direttore di gara per fallo di reazione.
Dalla "mattonella" si presenta Alessandro D'Antoni, meraviglioso destro a giro sopra la barriera e pallone che s'insacca sotto la traversa, nonostante il tuffo disperato di Safarikas! 1-2 al 43° e secondo gol consecutivo, a distanza di una settimana, per il bomber del Bra!
Nel primo dei cinque minuti di recupero, Napoli atterra da dietro Rossi dopo ben tre tentativi e per l'arbitro è "solo" cartellino giallo. Al 47° e per presunte proteste, coach Fabrizio Daidola viene allontanato dalla propria panchina.
Non basta il forcing generoso dei padroni di casa, seppur in inferiorità numerica, al triplice fischio i 3 punti sono del Lecco.
Fabrizio Daidola, allenatore del Bra, nella conferenza stampa post-match: "Non ho capito l'atteggiamento del direttore di gara, aggressivo nei nostri confronti. Dobbiamo cercare di essere lucidi, la mia squadra ha fatto un'ottima partita, abbiamo perso immeritatamente. Meritavamo di più, non posso rimproverare nulla".
Alessandro D'Antoni, attaccante braidese, in sala stampa: "Sono contento perchè, dopo il periodo che ho passato in quest'ultimo anno e mezzo, ho fatto due gol in due partite, però sono incazzato nero come una bestia perchè non è arrivato nemmeno un punto. In campo avremmo meritato almeno il pareggio, mi tengo stretta la prestazione. Il gruppo deve ripartire da qui. La squadra ci ha sempre creduto, siamo stati vivi e non siamo stati inferiori a loro. Abbiamo proposto il nostro gioco, poi non mi interessa commentare l'arbitraggio".
Domenica 20 gennaio (ore 14,30) il Bra sarà ancora di scena tra le mura amiche del "Bravi", dove affronterà il Borgosesia.

Le foto di Bra-Lecco, scattate dal nostro fotografo ufficiale Andrea Lusso: CLICCARE QUI.

Danilo Lusso A.C. Bra
Prossimi impegni
[<<] [Dicembre 2020] [>>]
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account