30 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

Comunicato stampa ufficiale: Serie D, Varese-Bra 2-2

13-02-2017 17:25 - News GIALLOROSSE
Varese-Bra, foto di Andrea Lusso
VARESE: Pissardo, Talarico, Bonanni, Simonetto (1° st Benucci), Luoni, Viscomi, Vingiano (1° st Giovio), Bottone (37° st Lercara), Gucci, Rolando, Becchio.
A disp: Grillo, Granzotto, Ortolani, Innocenti, Moretti, Scapini.
Allenatore: Francesco Baiano.
BRA: Tunno, Besuzzo, Gili Borghet, Coulibaly (21° st Cuccia), Dolce, Gregorio, Russo, Barale, Niang (25° st Aquaro), Montante, Beltrame (36° st Ghione Mainardi).
A disp: Bonofiglio, Benabid, Cangemi, Casassa Mont, Caristo, Capellino.
Allenatore: Fabrizio Daidola.
Arbitro: Boscarino di Siracusa (assistenti: Principato di Agrigento e Bovini di Ragusa).
Marcatori: 35° pt Dolce (B), 12° st Giovio (V), 14° st rig. Dolce (B), 43° st Viscomi (V).
Note: ammoniti Luoni e Becchio (V), Gregorio, Coulibaly, Barale e Cuccia (B).

Ci sono doppiette e doppiette.
C´è la doppietta di "Peppe" Dolce, il centrocampista crotonese giunto a quota 3 centri stagionali e a segno consecutivamente nelle ultime due gare; e la doppietta di Danilo Tunno, il "DanilOne" giallorosso che ha parato ben due rigori ai lombardi (a Rolando e Giovio) salendo, nella stagione in corso, a 4 rigori parati su 6 fischiati contro!
Una cosa è certa, scritta: ieri pomeriggio dal glorioso stadio "Franco Ossola" di Varese, il Bra è uscito "a petto in fuori" e con tanto rammarico.
Rammarico perchè, la vittoria degli ospiti, sarebbe stata assolutamente meritata.
Una partita ricca di episodi, alcuni controversi, nella quale il Bra ha mostrato lucidità e grande compattezza, frutto di un lavoro mirato e dell´impegno dei ragazzi. Una squadra che non vive di giocate sporadiche, ma che ha preso coscienza e padronanza delle proprie qualità, affermandosi attualmente come una delle migliori compagini dei girone: 7 punti nelle ultime 3 partite (di cui due trasferte) contro squadre di rango.
Impresa sfiorata davanti agli occhi di, quasi, 1400 spettatori ed in particolare ai 25 tifosi del "Bra Front", giunti in pullman nel capoluogo lombardo, i quali non hanno mai fatto mancare l´appoggio alla squadra per tutto l´arco della gara.
E´ un 2-2 d´oro, ottenuto con la co-capolista, che proietta i braidesi a quota 29 punti in classifica, a +7 sulla zona play-out e a -10 dalla zona play-off. Ottavo risultato utile e consecutivo.
Bra in completo nero con inserti giallorossi, disposto in campo con: Tunno in porta, Besuzzo, Coulibaly (egregio esordio stagionale per il centrocampista ivoriano classe 1997, arretrato per sopperire alla squalifica di "Lillo" Rossi), Gregorio e Gili Borghet in difesa; Dolce e Barale a centrocampo; Russo, Montante e Beltrame alle spalle di Niang in attacco.
Su un terreno di gioco pesante e sconnesso, gli ospiti si dispongono bene e con ordine, lasciando pochi spazi ai biancorossi padroni di casa.
Al 20°, però, il signor Boscarino di Siracusa indica il dischetto a favore del Varese: contatto Gregorio (poi ammonito)-Gucci e massima punizione affidata a Rolando, Tunno si distende sulla sua sinistra e para la conclusione!
Bra vicinissimo al vantaggio con uno schema su punizione, al 31°, sinistro di Montante dai 18 metri e Pissardo si rifugia in calcio d´angolo.
Il gol giallorosso arriva al 35°, con una perla balistica di Giuseppe Dolce: Montante recupera una palla persa da Becchio e innesca il compagno numero 5 che, con un destro in corsa da circa 30 metri, trova l´angolino a mezza altezza alla destra di Pissardo! 0-1 Bra!
Al 43° intervento scomposto di Becchio su Tunno e gioco fermo con soccorsi al numero uno braidese, costretto a riprendere il gioco con una fasciatura alla testa. Dopo tre minuti di recupero, si va negli spogliatoi con i giallorossi in vantaggio.
Inizia la ripresa e mister Baiano getta nella mischia Giovio e Benucci e, sorprendentemente, non bomber Scapini, relegato in panchina.
Ci prova Gucci al 9°, diagonale defilato dalla sinistra e pallone che si perde sul fondo non di molto.
Al 12° il pareggio del Varese: punizione dal limite di Giovio, palla che aggira la barriera, Tunno la tocca ma s´insacca ugualmente per l´1 pari.
Un minuto più tardi, in area biancorossa, Russo viene atterrato da Bottone e l´arbitro decreta il penalty per il Bra: sul dischetto ci va Dolce, bolide centrale, doppietta e 1-2 al 14°! Le emozioni non sono finite, perchè al quarto d´ora viene assegnato un altro rigore al Varese (fallo su Rolando di Gregorio, ammonito Barale per proteste): tira Giovio e Tunno, sulla sua sinistra, blocca in due tempi il pallone al 16°!
Incredibile rovesciata di Montante da buona posizione, al 20°, ma la sfera sfiora soltanto il palo alla sinistra di Pissardo.
Nel frattempo Fabrizio Daidola manda in campo Cuccia, Aquaro e Ghione Mainardi (al rientro dopo l´infortunio al ginocchio), rispettivamente al posto di Coulibaly, Niang e Beltrame. Poi, Montante viene agganciato in area varesina ma il direttore di gara non se la sente di fischiare il rigore, ma solo una punizione dal limite; così come i padroni di casa (al 40°) lamentano, senza successo, un tocco di mano (involontario) di Dolce in area giallorossa.
Al 43° il Varese pareggia: dagli sviluppi di un calcio piazzato c´è traversone in area piccola per Viscomi che, in sospetta posizione di fuorigioco, incorna battendo Tunno per il 2-2.
Tre minuti di recupero e triplice fischio che salva i biancorossi dalla débâcle casalinga e nega, ai braidesi, una vittoria che sarebbe stata incredibile.
Avviso ai naviganti: il Bra è vivo, combattivo e sempre più sorprendente, "to be continued!".
"Se dopo un pareggio a Varese vedo i giocatori rammaricati, significa che siamo sulla strada giusta. Nel primo tempo abbiamo fatto meglio di loro, tenendo bene il campo. E´ stata una gara pirotecnica e bella. Ancora una prestazione molto positiva da parte nostra e si è visto un Tunno in stato di grazia. Sull´1-2 abbiamo avuto un paio di occasioni per chiuderla, Montante è stato fermato con un fallo e gli è stata data punizione ma per me era rigore. L´arbitro non se l´è sentita. Dobbiamo essere assolutamente soddisfatti, stiamo facendo punti contro squadre di prima fascia. Ora vogliamo conquistare la salvezza con gli scontri diretti in casa. Colgo l´occasione per ringraziare i tifosi giallorossi che ci hanno raggiunti e sostenuti a Varese" ha dichiarato Fabrizio Daidola, allenatore del Bra, nel post partita.
Domenica 19 febbraio (alle ore 14,30) al Complesso sportivo "Attilio Bravi", il Bra ospiterà il Gozzano.

Le foto di Varese-Bra (scattate dal nostro fotografo ufficiale Andrea Lusso) disponibili sulla Pagina ufficiale Facebook: CLICCARE QUI.

e sul nostro sito ufficiale: CLICCARE QUI.

Danilo Lusso A.C. Bra
Prossimi impegni
[<<] [Novembre 2020] [>>]
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account