15 Aprile 2024
News
percorso: Home > News > News

INTERVISTA: bomber Diagne, "Tifo Inter e mi ispiro a Balo"

06-02-2013 09:20 - News
Mbaye Diagne, attaccante franco-senegalese (classe 1991) del Bra
Sembra una favola di provincia, ma la fortuna e i benefattori contano poco. Nella storia di Mbaye Diagne c´è tanta volonta´ ed autostima, quella voglia di arrivare che fa difetto a tanti campioncini made in Italy.
In serie D è una stella, ha segnato 15 gol con la maglia del Bra, dopo le 45 reti messe a segno in Prima categoria col Brandizzo. Si sta affacciando con prepotenza al calcio professionistico ed iniziano a crescere i rumors su questo ragazzo senegalese del ´91, che a breve potrebbe acquisire la cittadinanza italiana. A gennaio sembrava fatta con la Reggiana, ma ora si deve registrare il pressing di Verona, Bari, Siena, Chievo e Catania. Il club etneo, pochi mesi fa, ha portato sotto l´Etna il franco-senegalese Souleymane Doukara, ex Rovigo e Vibonese. C´è chi giura che gli scout rossozzarri stiamo preparando un´operazione simile per il bomber del Bra.
La redazione di calciomercato.com ha intervistato in esclusiva Mbaye Diagne, il bomber che fa tremare la serie D.

La fama improvvisa e i titoli sui quotidiani sportivi, ma la storia italiana di Mbaye Diagne quando comincia?
"Nel 2009, in Italia mi ha portato mio padre che è qui da dodici anni. Sono venuto per giocare a calcio, non per fare altri lavori".


I rumors si fanno insistenti, ti senti pronto per il salto nel professionismo?
"Sento di potermi misurare con club superiori, ma adesso voglio prima vincere il campionato di D con il Bra".


Sei un bomber, chi è il tuo modello?
"Mario Balotelli, sono molto contento di rivederlo in Italia. Ammiro molto anche Didier Drogba".


In cosa devi migliorare per esser all´altezza della serie A?
"Gioco con tutte e due i piedi, di testa sono bravo, ovviamente da quando gioco in Italia sono migliorato molto nei movimenti, soprattutto nei mesi al Bra".


La tua squadra del cuore?
"L´Inter, ma non per Balotelli. Da quando vivevo in Senegal ho sempre tifato per i nerazzurri, mio padre mi spedi´ la maglietta come regalo".


Cosa ti piace del calcio italiano?
"E´ un calcio duro e veloce. Ho provato molti ruoli, ho iniziato in Senegal da centrocampista, poi esterno alto, ora gioco al centro dell´attacco e non voglio più cambiare. Quando giocavo in Prima categoria mi sconsigliarono di passare in Serie D, credevano non fossi all´altezza, ma io ho sempre avuto fiducia in me stesso e sapevo che gradualmente avrei fatto il salto di categoria. Ora so di poter salire ancora, magari col Bra. Vorrei restare in Italia anche in futuro".


Mbaye travestiti da talent scout e consiglia qualche giocatore di serie D alle squadre di categoria superiore.
"Matteo Baldi non è un giocatore di serie D, anche Paolo Beltrame (1993) è molto forte".


DL Bra calcio

Fonte: http://www.calciomercato.com/mercato/bomber-diagne-tifo-inter-e-mi-ispiro-a-balo-366976
Prossimi impegni
keyboard_arrow_left
Aprile 2024
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Aprile 2024
L M M G V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie