26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE: Bra-Bassano Virtus 0-2

11-11-2013 12:01 - News GIALLOROSSE
Tettamanti, Ferrario e Campanaro in azione contro il Bassano (foto Andrea Lusso)
Semenzato e Berrettoni castigano il Bra.
Nel pomeriggio di domenica 10 novembre allo stadio "Fratelli Paschiero" di Cuneo (lavori di adeguamento per la Lega Pro in corso, al "Madonna dei fiori" di Bra) si è giocata l´undicesima giornata d´andata della Seconda divisione. I tre punti in palio sono andati ai vicentini allenati da Mario Petrone (alla prima vittoria in trasferta della stagione) secondi in classifica a quota 21 punti.
Bra fanalino di coda con 5 punti, preceduto dal Castiglione (6) e dal terzetto Torres, Bellaria e Delta Porto Tolle (10).
Galfrè sulla linea mediana e Tettamanti a ridosso delle punte, sono le due novità (rispetto al derby con il Cuneo) proposte da Fabrizio Daidola e Maurizio Calamita.
Partono fortissimo gli ospiti (in completo bianco) e per una decina di minuti è pressione continua. Al 2° di gioco il Bassano Virtus sblocca la parità: punizione dall´out destro battuta da Berrettoni (attaccante classe 1981 ex Lazio, Perugia, Catania, Napoli e Verona), pallone che s´impenna davanti a Cicioni e Semenzato lo insacca con una leggera deviazione sottoporta, 0-1.
Ancora Berrettoni, poco dopo: sinistro potente ma fuori misura.
Passato il 20° Galfrè lancia Ferrario che, inizialmente, vince il duello con Pelagatti, poi perde il contatto con il pallone al limite dell´area veneta.
Tettamanti scaglia un sinistro dalla distanza, al 34°, che però termina oltre la linea di fondo campo.
Cinque minuti prima dell´intervallo, Cicioni è prodigioso: sinistro di prima intenzione di Maistrello in area e colpo di reni del numero uno braidese, che si rifugia in angolo.
Al rientro dagli spogliatoi, il Bra (in completo rosso con bordi gialli) è agguerrito: percussione sulla destra di Dalla Costa, tiro potente ma che non centra lo specchio dalla porta.
Bassano vicino al raddoppio al 12°: Prizio non aggancia un lancio dalle retrovie degli avversari, Maistrello si trova a tu per tu con Cicioni ma il suo esterno sinistro termina incredibilmente a lato.
Padroni di casa che ci provano: pallonetto di Tettamanti per Ferrario che tenta la deviazione volante a pochi passi da Rossi. L´estremo difensore vicentino esce dalla porta e blocca in due tempi la sfera.
Berrettoni sale in cattedra, conclusione dai venti metri e traversa scheggiata.
Scocca il 22° ed il Bassano Virtus sigla il definitivo 0-2: Serino non riesce a spizzare di testa un pallone diretto a Berrettoni, l´attaccante veneto non ci pensa due volte e con un diagonale destro chirurgico, in area, batte Cicioni.
Lo stesso estremo difensore del Bra, però, si esalta al 37° proprio su Berrettoni: destro potente e gran parata.

Il commento di mister Fabrizio Daidola, rilasciato in sala stampa al termine della gara: "Negli occhi dei giocatori c´era la voglia di combattere, di giocarsela fino all´ultimo minuto. Poi è ovvio: uno prepara una partita in un certo modo, ed è chiaro che un gol dopo due minuti ti faccia saltare tutto. Ora pensiamo al Renate. Sarà dura, ma noi non molleremo fino alla fine".

Sabato 16 novembre (fischio d´inizio alle ore 14,30) il Bra sarà impegnato nella trasferta di Meda (MB) contro il Renate.

Per vedere le azioni migliori di Bra-Bassano Virtus, CLICCA QUI.

Per vedere tutte le foto di Bra-Bassano Virtus (scattate dal nostro fotografo ufficiale Andrea Lusso), CLICCA QUI.

DL A.C. Bra S.r.l.
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account