28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE: Bra-Bellaria Igea Marina 4-1

27-01-2014 12:19 - News GIALLOROSSE
Tabellino completo Bra-Bellaria Igea Marina
Cuore giallorosso.
Domenica 26 gennaio, il Bra allenato dal duo Fabrizio Daidola e Maurizio Calamita ha, finalmente e meritatamente, conquistato una vittoria importante ai danni del Bellaria Igea Marina. Importante perchè ha segnato il ritorno ufficiale, a Bra, della compagine giallorossa. Terminato l´utilizzo del "Fratelli Paschiero" di Cuneo, i braidesi sono scesi in campo nel rinnovato Centro sportivo comunale "Attilio Bravi" (ex "Madonna dei fiori"), nella "prima" gara professionistica sul campo "amico".
Grande risposta da parte del pubblico, che non è voluto mancare all´appello e che ha manifestato tutto il proprio attaccamento nei confronti di capitan Mauro Briano e compagni: 540 spettatori paganti, 50 abbonati, per un totale di 1400 euro d´incasso.
Importante perchè ha interrotto una striscia negativa di dieci sconfitte consecutive: il Bra non vinceva dal 20 ottobre scorso (Bra-Torres 2-1) e non rosicchiava punti dal 3 novembre scorso (Bra-Cuneo 2-2). Ora, sale a quota 8 punti in classifica, a -4 lunghezze dal penultimo posto occupato dal Bellaria.
Minuto di silenzio osservato prima del match e Bra in campo con il lutto al braccio in memoria di Riccardo Bigone, grande sportivo braidese, fondatore, presidente e presidente onorario dell´Abet Basket, scomparso nei giorni scorsi.
Calamita e Daidola optano per un "pungente" 4-3-1-2, con Fumana partner d´attacco di Dalla Costa; mister Ayala Fanesi decide di non scoprirsi troppo, affidandosi ad un 4-4-2. Bra (in completo rosso con bordi gialli) padrone del campo e, soprattutto, molto aggressivo fin dalle primissime battute di gioco. Bellaria Igea Marina (in maglia biancazzurra) chiuso e attendista. Al 6° ci prova Tettamanti, ma il suo destro termina alto.
Ancora Tettamanti al 12°: elegante stop in corsa e tiro mancino in piena area di rigore: il suo diagonale sfiora il palo alla sinistra di Guerci.
Al 24° si fa vivo il Bellaria: gran parata bassa di Montrucchio su destro in corsa di Mazzocchi.
Scocca il 29° ed il Bra si porta in vantaggio: discesa di Chiazzolino, palla a Tettamanti, sponda in area per Dalla Costa che, con un piattone destro, gonfia la rete facendo "esplodere" il "Bravi".
Bra a tutto gas e Bellaria in affanno, poi al 37° c´è il raddoppio giallorosso: lancio di Arcari, tocco di Dalla Costa ad anticipare l´uscita di Guerci e 2-0!
Un minuto più tardi, è 3-0: Fumana si "beve" Ulizio con un dribbling a rientrare sul sinistro, palla sul primo palo e nulla da fare per l´estremo difensore romagnolo (primo gol in maglia giallorossa per l´attaccante classe 1994, scuola Toro).
Nel secondo dei due minuti di recupero concessi dal signor Mastrodonato di Molfetta, il Bra resta in dieci uomini. A palla lontana Sabatucci colpisce, con un pugno, l´orecchio destro di Dalla Costa. L´attaccante braidese risponde con una "tirata" d´orecchio ai danni del difensore romagnolo. Un assistente di linea richiama l´attenzione dell´arbitro e, dopo pochi istanti, il cartellino rosso diretto è estratto ai danni di Dalla Costa. Tra primo e secondo tempo, il giocatore giallorosso è stato trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso di Pinerolo per accertamenti. Nella mattinata di lunedì, invece, una visita dall´otorinolaringoiatra ha confermato la perforazione del timpano destro.
Anche se con un uomo in meno, i padroni di casa giocano a tutto campo anche nella seconda parte del match. Al 13°, sinistro di Campanaro "chiuso" in corner da Guerci. Per la restante mezzora è pura accademia per il Bra, tra la girandola di cambi di entrambe le formazioni. Al 43° Beghetto scheggia il palo su calcio di punizione dal limite. Al 45° Mazzocchi stende, in area, il neo-entrato Barbaro ed è calcio di rigore. Tiro angolato di Fumana, doppietta personale e 4-0 giallorosso (al 46°).
Nel terzo dei cinque minuti di recupero, un destro di Izzillo dai venticinque metri firma il gol della bandiera per il Bellaria.
Domenica 2 febbraio (ore 14,30) il Bra sarà di scena a Mantova, allo stadio "Danilo Martelli".
Fabrizio Daidola (allenatore Bra): "Voglio sottolineare l´affluenza del pubblico. La città ha capito le nostre difficoltà e non ci ha abbandonato. Ho chiesto ai ragazzi di dare un segnale, e il risultato è arrivato di conseguenza. Il ringraziamento va a tutti gli sportivi braidesi, e in primis al presidente, che ha fatto un lavorone e che ha reso possibile il ritorno di questa squadra in questa città, in una grande struttura. Questo mi commuove, io sono attaccatissimo a questi colori e il lavoro che abbiamo fatto nei due anni precedenti si identifica in questo stadio, che rimarrà il fiore all´occhiello di tutto e di tutti. Con il Bellaria è stata una gara fatta bene. Mi dispiace per Dalla Costa, ma ha dimostrato poca lucidità. Macchia una prestazione superlativa, adesso lo perdo per squalifica, e noi non abbiamo una rosa molto ampia. Questa è una squadra in crescita. Già con il Rimini avevo visto una squadra molto quadrata. Abbiamo disputato un ottimo match, ora dobbiamo pensare alla trasferta di Mantova. Non abbiamo fatto ancora un punto in trasferta, l´obbiettivo è muovere la classifica anche in quel senso".

Le azioni migliori di Bra-Bellaria Igea Marina, QUI.
La galleria di foto (di Andrea Lusso) di Bra-Bellaria Igea Marina sul nostro sito societario ufficiale, QUI.
L´album di foto (di Andrea Lusso) di Bra-Bellaria Igea Marina sulla nostra pagina ufficiale Facebook, QUI.

DL A.C. Bra S.r.l.
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account