29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE: Bra-Virtus Vecomp Verona 2-2

02-09-2013 00:10 - News GIALLOROSSE
Tabellino
Esordio agrodolce, in Seconda Divisione, per il Bra dei mister Fabrizio Daidola e Maurizio Calamita che coglie un pareggio per 2-2 contro la Virtus Vecomp Verona, anch´essa matricola tra i professionisti.
Al "Paschiero" di Cuneo, in attesa dei lavori di adeguamento al "Madonna dei fiori" di Bra, i padroni di casa scendono in campo con la novità Vavassori tra i pali e Tettamanti al fianco di Dalla Costa e Isoardi. Tra i veneti, del presidente-mister Luigi Fresco, spicca il neoacquisto Scapini (ex Cuneo).
Pomeriggio caldo e soleggiato, con buona rappresentanza di entrambe le tifoserie sugli spalti.
Rossoblu consistenti e pericolosi nel primo quarto d´ora di gara con Caridi e padroni di casa un po´ troppo timorosi. Scocca il 18° e Galfrè colpisce di contro balzo in area, tocco sospetto di mano in area giallorossa di un difensore avversario ma l´arbitro fa proseguire.
Dalla Costa sgomita contro i difensori veronesi e al 20° il suo colpo di testa esce fuori dallo specchio di poco. Tre minuti più tardi lo stesso Dalla Costa graffia: angolo di Tettamanti e stacco aereo vincente, 1-0.
Alla mezzora l´episodio che cambia il volto alla sfida: punizione dal limite di Allegrini, tuffo di Vavassori che si salva con l´aiuto del palo, sulla ribattuta c´è Scapini che viene contrastato da Botturi e cade a terra. Il direttore di gara decide per il penalty alla Virtus e per il rosso al difensore del Bra. Dagli undici metri, Frendo non perdona. Bra in inferiorità numerica, con Rossi al posto di Barbaro.
Ad inizio ripresa, Passerò sfiora il gol con un tiro-cross dalla fascia destra che si stampa contro la traversa.
Isoardi ci prova dai venti metri, senza fortuna, poi Vavassori sale in cattedra con due interventi decisivi con i piedi. Al 43° il neo entrato Diarra lascia la sua firma sulla partita: corner di Isoardi e colpo di testa vincente del centrocampista franco-maliano, 2-1. Sembra finita, ma quasi allo scadere la Virtus Verona mette a segno il beffardo 2-2. Rossi resta a terra dopo un colpo al volto di Scapini, l´azione prosegue e la palla giunge a Marijanovic che, superando Passerò e Prizio, mette alle spalle di Vavassori.
Domenica prossima alle ore 15, il Bra renderà visita al Rimini.
DL A.C. Bra S.r.l.
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account