30 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE: Delta Porto Tolle vs Bra 2-0

21-01-2014 14:00 - News GIALLOROSSE
Fabrizio Daidola (foto Andrea Lusso)
Questa volta, a castigare il Bra, ci ha pensato il Delta Porto Tolle.
Nella terza giornata di ritorno, giocatasi domenica scorsa al «Comunale» in frazione Ca´ Tiepolo di Porto Tolle (Rovigo), gremito da 900 spettatori, i giallorossi allenati dal duo Fabrizio Daidola e Maurizio Calamita hanno dovuto alzare bandiera bianca al cospetto dei veneti di mister Paolo Favaretto. Continua, dunque, la striscia senza punti iniziata dal ko casalingo con il Virtus Bassano (del 10 novembre scorso).
Nell´undici titolare del Bra, c´è la novità Montrucchio tra i pali (al debutto con la maglia giallorossa). Nelle prime fasi del match, il pallino del gioco è in mano alla formazione biancazzurra: verso il quarto d´ora, da un calcio d´angolo, Bertoli prolunga per Baldrocco ma
la sua rovesciata termina a lato. Cinque minuti più tardi è ancora Baldrocco a mettere pressione alla difesa cuneese: tiro da posizione defilata e Montrucchio si salva in corner.
Al 27° il Delta Porto Tolle trova l´episodio giusto per portarsi in vantaggio: Baldrocco s´invola verso la porta braidese, Montrucchio lo contrasta in uscita (sul limite del lato sinistro dell´area) ed il portotollese termina a terra. Per il signor Panarese della sezione di Lecce non ci sono dubbi: calcio di rigore e cartellino giallo ai danni di Montrucchio. Dagli undici metri si presenta Gherardi, palla da una parte e portiere dall´altra.
Alla mezzora i giallorossi (in divisa rossa con bordi gialli) pareggiano i conti, ma terna arbitrale annulla: traversone di Isoardi dalla fascia destra, Tettamanti gonfia la rete in posizione di fuorigioco.
Tutti negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 per il Delta.
Trascorrono dieci minuti della ripresa ed il Porto Tolle arrotonda ulteriormente il punteggio: cross di Segato dalla destra, prolunga Soligo e in area piccola Baldrocco non perdona, infilando Montrucchio con un colpo di testa comodo, 2-0.
Intanto, Daidola fa esordire Trabace e si gioca la carta Santoni.
Il Bra ci prova con una punizione di Briano, che si conclude con una girata di testa di Dalla Costa: palla centrale e presa facile per Cano. Entra anche Fumana, negli ospiti, per dare maggior peso alla manovra offensiva ma il Porto Tolle stringe i denti e sfiora anche il
tris: Segato serve il neo-entrato Gomes che, per poco, non beffa Montrucchio. Al triplice fischio finale, è il Delta Porto Tolle ad intascarsi l´intera posta in palio.
Nella sala stampa del «Comunale», il primo a parlare è Fabrizio Daidola: «Fino al gol era una partita equlibrata contro una squadra quadrata e con molto valore, specie in attacco. Una mezza sbavatura c´è costato il gol, il profilo nostro è legato alla classifica e
quando capita un episodio ci perdiamo. Dalla Costa troppo solo, non riusciamo a pungere in attacco, ha fatto bene ma non riusciamo a dargli fiato. Spingiamo e giochiamo, però facciamo fatica a concretizzare, alla minima sbavatura ci castigano, il 75% dei nostri
gol dipende dai nostri errori. Finalmente da domenica prossima giocheremo sul nostro campo, contro il Bellaria lottiamo per non finire ultimi. Sono tutti numeri impietosi, è molto dura da digerire. La società sta facendo molto sul mercato, si devono gestire le partite
sulle dinamiche di una per volta. La cultura del lavoro c´è, lo staff è di primo ordine e crediamo nel progetto, i primi giorni della settimana son duri e quando ci avviciniamo alle partite c´è molta speranza. Purtroppo i nostri sogni vengono disattesi, siamo venuti col
nostro piglio e i pregi e i difetti, ci sono delle lacune e i numeriparlano. Il Delta ha giocatori importanti e dietro sono quadrati, cerchiamo di finire in maniera degna, le trasferte diventano pesanti e dopo due grandi anni questo purtroppo è il rovescio della medaglia.
Lavoriamo e fra qualche partita ci scapperà qualche lacrima, ce ne faremo una ragione. Sono attaccato in maniera morbosa a questa maglia, otterremo soddisfazioni e cerchiamo di tirare fuori da queste ultime partite il meglio possibile».
Domenica 26 gennaio (ore 14,30) il Bra affronterà il Bellaria Igea Marina, manca ancora l´ufficialità ma è un aspetto burocratico, al rinnovato Centro sportivo comunale «Attilio Bravi» di Bra.
DL A.C. Bra S.r.l.
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account