28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE: in vista di Bra-Pergolettese

28-02-2014 12:38 - News GIALLOROSSE
Logo della Pergolettese
La nona giornata di ritorno della Lega Pro Seconda divisione, si giocherà domenica 2 marzo alle ore 14,30 al Centro sportivo comunale "Attilio Bravi" di Bra (viale Madonna dei fiori n°91).
I giallorossi dei mister Fabrizio Daidola e Maurizio Calamita arrivano dalla sconfitta esterna di domenica 23 febbraio, per 1-0, contro la Torres.
Prossimo avversario, la Pergolettese.

L´Unione Sportiva Pergolettese 1932, meglio conosciuta come Pergolettese, è la principale società calcistica della città di Crema (Cr). I colori sociali sono il giallo e il blu. Il terreno di gioco è lo "Stadio Giuseppe Voltini".
Fondata il 18 novembre 1932 come Unione Sportiva Pergolettese, per diversi anni rappresentò la seconda squadra della città cremasca, in quanto la principale società era la ben più titolata A.C. Crema. La squadra gialloblù raggiunse i cugini bianconeri nel 1967 in serie D, diventando poi la prima squadra cittadina. Nel 1974 assume la denominazione di Unione Sportiva Pergocrema. Vent´anni più tardi, stagione 1994-95, cambia ancora nome, diventando Unione Sportiva Cremapergo ma con il ritorno in serie D nel 2002 cambia nuovamente denominazione in Unione Sportiva Pergocrema 1932.
Il 21 giugno 2012 il tribunale di Crema ne ha decretato il fallimento per dissesto economico, e la FIGC ha conseguentemente radiata la società il 30 giugno.
La squadra è però rinata pochi giorni dopo, grazie al trasferimento a Crema del Pizzighettone Calcio, che ha raccolto l´eredità del Pergocrema, assumendo l´attuale denominazione.
Il 18 novembre del 1932, su iniziativa di sette sportivi cremaschi (Attilio Braguti, Dante D´Adda, Felice Madeo, Edoardo Piantelli, Emilio Rebotti e Attilio Scarpini, coadiuvati dai commissari straordinari Francesco D´Adda e Aldo Bertolotti), viene fondata ufficialmente l´Unione Sportiva Pergolettese, espressione calcistica del rione cremasco di Pergoletto, squadra formata da calciatori amatoriali che inizia la sua attività nei tornei organizzati dai bar di Crema. Il primo presidente è Dafne Bernardi. La formazione, con maglie color giallo e calzoncini blu, aveva preso parte, già nel 1930 e nel 1931, al campionato ULIC di 1.a Categoria del Comitato di Crema ed a vari tornei locali tra i quali le Coppe Marchese Zurla e Littorio. Le prime avversarie dei "canarini" (fin dall´inizio ai giocatori del Pergo viene attribuito tale soprannome) sono Bar Commercio, Trattoria Isolabella, Caffè Cremonesi, Bar Centrale e Borgo San Pietro.
Nell´annata seguente la Pergolettese prende parte alla Coppa della Vittoria e si iscrive al Campionato Cremasco organizzato dal Comitato ULIC di Crema risevato alle squadre dei Liberi. Arriva al secondo posto e batte la squadra ragazzi del Crema F.C. per 6-1 all´andata e 8-0 al ritorno. Nella stagione 1935-36 ed in quelle successive, i gialloblù partecipano al Campionato di 2.a Categoria Sezione Propaganda indetto dal Direttorio S.P. di Treviglio e non a quello di Crema perché, a causa dell´inizio della Guerra d´Etiopia, le squadre affiliate al Direttorio S.P. di Crema non erano sufficienti per organizzare il campionato e la FIGC fu costretta a chiuderlo d´ufficio.
Nel 1938, alla festa di fine anno, la società gialloblù invita l´ingegner Civita, presidente del Crema. Si instaurerà un rapporto di collaborazione che permetterà ai giovani talenti della Pergolettese a prendere parte ai campionati nazionali con la maglia bianconera cremina. Nella stagione 1939-40 la Pergolettese vince il campionato cremasco di Seconda Categoria della S.P. Cremasca, arrivando davanti alla formazione Allievi del Crema, all´Ombrianese, alla Serio Everest di Crema ed alla G.I.L. Zappellese di Zappello. Nella stagione successiva vince la Coppa Bignami e nuovamente il campionato cremasco. Nella stagione 1941-42 prende parte al campionato di Prima Categoria della S.P. Cremasca, vincendo il proprio girone. L´anno successivo si classifica al terzo posto. Le stagioni seguenti (dal 1943 al 1945) non vengono disputate per gli eventi bellici della Seconda guerra mondiale.

I gialloblu di mister Aldo Firicano sono reduci dalla vittoria casalinga, per 1-0, contro il Rimini (gol dei "canarini" di Bardelloni).
Pergolettese 31 punti, Bra 8 punti in classifica.
Arbitro dell´incontro: Pasquale Cangiano di Napoli, coadiuvato dagli assistenti di linea Alessandro D´annibale di Marsala e Giovanni Guglielmi di Albano Laziale.
Per la prevendita dei biglietti di Bra-Pergolettese, CLICCA QUI.
Per tutte le info sul Centro sportivo comunale "Attilio Bravi", CLICCA QUI.
La biglietteria unica (per i tifosi braidesi, ospiti e accrediti), in strada Ca´ del Bosco) aprirà domenica 2 marzo alle ore 12.
Apertura cancelli (per i tifosi braidesi, accrediti, stampa e media in strada Ca´ del Bosco; per i tifosi ospiti, in viale Madonna dei fiori n°91): ore 13,30.

Vi aspettiamo numerosi all´ "Attilio Bravi" per sostenere i colori giallorossi...FORZA BRA!
DL A.C. Bra S.r.l.
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account