26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE: in vista di Bra-Torres

18-10-2013 16:48 - News GIALLOROSSE
Logo della Torres
L´ottava giornata di andata della Lega Pro Seconda divisione, si giocherà domenica 20 ottobre alle ore 15 allo stadio "Fratelli Paschiero" di Cuneo (corso Monviso, n°21).
I giallorossi dei mister Fabrizio Daidola e Maurizio Calamita arrivano dalla sconfitta di domenica 13 ottobre al "Mazza" di Ferrara, per 3-1, contro la Spal.
Per i braidesi, in gol Dalla Costa.
Prossimo avversario, i sardi della Torres.
La S.E.F. (Società Educazione Fisica) Torres 1903 è la principale squadra calcistica di Sassari e la più antica della Sardegna, fondata nel 1903. La massima categoria cui ha preso parte per decine di stagioni è stata la Serie C, e nel 2013-2014 milita in Lega Pro Seconda Divisione, una delle due sole squadre sarde nel campionato professionistico italiano.
La Torres viene fondata nel 19 aprile 1903 come Società per l´Educazione Fisica Torres, denominazione mantenuta sino alla fine degli anni settanta, quando assume il nome di Torres Calcio. L´inizio dell´attività sportiva è datata 1º luglio. Il 20 settembre 1903 i torresini fanno il loro esordio pubblico, con un saggio ginnico che si tenne nel teatro Verdi. La società si segnala ben presto come una tra le più attive a livello regionale in varie discipline, riuscendo a riportare risultati di grande rilievo anche in campo nazionale. Per quanto riguarda il calcio, dopo otto anni di attività amatoriale, nel 1911 viene fondata una sezione apposita e, nello stesso anno, la Torres vince la prima edizione dei campionati sardi di foot-ball. Nella stagione 1930-1931 la prima partecipazione a un campionato regionale (con il Direttorio Regionale Laziale perché quello Sardo non può organizzarlo), seguita dalla immediata promozione in Prima divisione (la terza serie di allora). Nel campionato 1931-1932 i sassaresi, guidati dall´ungherese Ferenc Plemich, sfiorano la promozione in Serie B.
Con la chiamata alle armi in occasione del secondo conflitto mondiale, tutte le attività sportive si dovettero interrompere e molti atleti rossoblù partirono per il fronte. Ci vollero ben tre anni prima di rivedere a Sassari una partita ufficiale.
Il 24 settembre 1944 un gruppo di ex calciatori ricostituì la squadra e, per gentile concessione della Commissione Alleata, i rossoblu giocarono contro gli avieri inglesi della R.A.F., inaugurando così la nuova stagione agonistica. La Torres vinse 4-3, reti di Chiappe, Moi, Arca e Mastino. Il salto di categoria arrivò nella stagione 1946-1947. Per festeggiare l´evento, arrivò all´Acquedotto la Juventus e, in quella partita, Giampiero Boniperti fece il suo esordio con la maglia bianconera. Nella stagione successiva la Torres si ritrovò nuovamente nei campionati regionali.
Dopo aver militato nei campionati regionali e nella IV Serie, al termine della stagione 1958-1959, la Torres raggiunge la Serie C. Merito in buona parte dell´allenatore Remo Galli e di Marzio Lepri, miglior bomber della storia rossoblù, che quell´anno realizza 24 reti.
Questa la formazione tipo del campionato di IV Serie 1958-1959: Mistroni, Bisiacchi, Colusso, Marchisio, Fogli, Milan, Sebastiani, Sabattini, Travison, Cadè, Lepri. Il 22 giugno 1967 la società ricevette dal Coni la Stella d´oro al merito sportivo. La Torres va ripetutamente all´assalto della Serie B, ma resta ininterrottamente in Serie C sino al campionato 1974-75, terminato con la retrocessione in Serie D e seguito da una immediata risalita.
I rossoblu del neo-mister Marco Cari (subentrato in settimana a Fulvio D´Adderio) sono reduci dalla sconfitta interna per 0-3 contro il Santarcangelo, al "Vanni Sanna" di Sassari.
Torres 6 punti, Bra 1 punto in classifica.
Arbitro dell´incontro: Mangialardi di Pistoia, con gli assistenti Evoli di Bologna e Macaddino di Rimini.
In occasione del match, la società rende noto a tutti i tifosi che è attiva la prevendita on-line sul sito Bookingshow: CLICCA QUI.
Inoltre, la società ricorda a tutti i tifosi che domenica 20 ottobre, a Cuneo, si concluderà la quindicesima edizione della Fiera nazionale del Marrone e che coinvolgerà: piazza Galimberti, via Roma, largo Audiffredi, piazza Torino, piazza Virginio, via Santa Maria e piazza Europa. Per tutte le info su come muoversi e dove parcheggiare per raggiungere lo stadio "Paschiero", CLICCA QUI.
Le parole di coach Fabrizio Daidola in vista di Bra-Torres: "Sarebbe importante vincere per dare un segnale soprattutto a noi stessi. Anche per lavorare in settimana con uno spirito diverso dalle ultime, sebbene io veda il massimo impegno e l´intensità giusta sempre. Dobbiamo superare le difficoltà psicologiche delle ultime gare dove un episodio negativo ci affossa, uno positivo ci mette paura di vincere. Sono sicuro che al primo risultato positivo cambia tutto. Tutti ci stiamo impegnando per uscire da questa situazione non preventivata. Assenti? Valeriano squalificato. Serino è in dubbio per un indolenzimento al polpaccio, Botturi recupera. Ferrario? Non ha i 90 minuti nelle gambe ma ho una gran voglia di farlo giocare, vediamo".
Vi aspettiamo numerosi a Cuneo per sostenere i colori giallorossi...FORZA BRA!
DL A.C. Bra S.r.l.
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account