29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

Super Bra a Saluzzo: 1-3!

30-10-2011 22:57 - News GIALLOROSSE
Foto Piero Giorgino
SALUZZO: Basano, Bessone, L. Tortone, M. Tortone, Amato, Marchetti (22° st Peirone), De Angelis (29° st Gocevski), Fofana, Villani, Caserio, Giraudo (12° st Migliore).
A disp: Benali, Paschetta, Marzanati, Carrera.
Allenatore: Antonio Gambino.
BRA: Maio, Pochettino, Barrella, Anderson, Briano, Corbo (31° st Deideri), Graci (37° pt Marchio), Sinisi, Gai, Bonsanto (23° st Riorda), Molinaro.
A disp: Varanese, Granata, Morra, Varagnolo.
Allenatore: Fabrizio Daidola.
Arbitro: Formica di Collegno.
Marcatori: 1° pt Gai (B), 19° pt rig. Amato (S), 22° pt rig. Briano (B), 8° st Sinisi (B).
Note: espulso Caserio (S) per doppio giallo al 16° st.

Ancora una sconfitta per il Saluzzo, che chiude nel peggiore dei modi una settimana tutta da dimenticare. Dopo l´eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Verbania, i granata di mister Gambino hanno ceduto le armi anche nel derby casalingo con il lanciatissimo Bra. Un test durissimo, alla vigilia, per i saluzzesi, e la sfida mantiene tutte le aspettative, regalando un avvio shock (e non è la prima
volta) ai locali. Saluzzo con la novità Andrea Amato, centrocampista classe 1986. Al calcio d´inizio, pallone conquistato dai giallorossi e smistato immediatamente in profondità a beneficio di Gai. L´esperto attaccante può destreggiarsi in assoluta libertà nelle maglie della retroguardia di casa, e piazza un preciso pallonetto a scavalcare l´ex Basano: vano, il disperato tentativo di recupero di Bessone, che non può evitare alla sfera di entrare in porta.
I granata sono in difficoltà, ed il Bra capisce di dover insistere. Al 3°, contropiede affidato a Sinisi: preciso il pallone indirizzato sul secondo palo, ma il diagonale sfiora solamente il bersaglio.
I padroni di casa si riscuotono dal torpore, ed iniziano a premere, mettendo in difficoltà il Bra. Al 13°, Anderson si fa rubare la sfera da Villani, poi è fortunata la chiusura difensiva. Al 16°, scambio Caserio-Giraudo: Corbo spezza la minaccia e rilancia. Ma i tempi per il pareggio sono maturi. Siamo al 19°. Su azione da calcio d´angolo, Caserio va a guadagnarsi un rigore netto: trasforma Amato in sicurezza. Trenta secondi più tardi, i padroni di casa avrebbero l´occasionissima per andare addirittura in vantaggio, ma il traversone a rientrare di Caserio termina fuori davvero di poco. Sul fronte opposto, è quasi subitaneo il 2-1 degli ospiti. Incursione per vie centrali di Bonsanto, ostacolato dalla difesa di casa al limite dell´area. L´arbitro Formica non ha dubbi ed assegna la massima punizione (tra le proteste), trasformata da Briano (22°) al primo gol in maglia giallorossa. Colpo durissimo per il Saluzzo, che riesce più a rialzarsi. Il Bra perde Graci per infortunio, ma confeziona altre due nette opportunità da rete con Bonsanto e Molinaro.
Ad inizio ripresa, corner di Bonsanto e incornata precisa di
Anderson: sul primo palo salva tutto Giraudo (1°). Dopo un altro contropiede di Bonsanto (pregevole, l´intervento di Basano al 6°), arriva il tris giallorosso con la girata sottoporta di Sinisi sugli sviluppi di un calcio d´angolo (13°).
È il colpo definitivo alle residue speranze dei locali, che perdono anche Caserio, espulso per doppia ammonizione al 16°.
Ultima mezzora di buio assoluto, con i padroni di casa vanamente protesi a cercare un gol che non arriva, ed i giallorosso pericolosi ancora, a più riprese, dalle parti di Basano (si ringrazia la gentile collaborazione dell´amico e collega Paolo Costa).
DL Asd Bra
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account