24 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News GIALLOROSSE

Comunicato stampa ufficiale: Serie D, Legnano-Bra 0-0

12-12-2016 17:47 - News GIALLOROSSE
Legnano e Bra ieri al "Giovanni Mari"
LEGNANO: Houehou, Bolis (40° st Adici), Paroni, Rovrena, Rondelli, Mele, Provasio, Hazah (41° st Bianchi), Armato (31° st Laraia), Scampini, Ibe.
A disp: Di Graci, Lucente, Lodi, Voltan.
Allenatore: Fabrizio Salvigni.
BRA: Tunno, Besuzzo, Gili Borghet, Fabbro, Barale (35° st Capellino), Gregorio, Perrone, Corticchia (25° st Dolce), Dalla Costa, Montante, Dimasi.
A disp: Bonofiglio, Benabid, Ghione Mainardi, Gramaglia, Rossi, Caristo, Beltrame.
Allenatore: Fabrizio Daidola.
Arbitro: Frasca di Ragusa (assistenti: Tirico di Modena e Caggiano di Reggio Emilia).
Note: circa 100 spettatori, ammonito Provasio (L).

Nell´ultima trasferta del 2016, è arrivato un pareggio senza reti per il Bra.
Allo stadio "Giovanni Mari", ieri pomeriggio i giallorossi hanno trovato un Legnano ben messo in campo e ordinato, che è riuscito nell´intento di difendere il proprio fortino, provando anche a pungere.
Nel secondo match consecutivo lontano dal "Bravi", dopo lo sfortunato ko a Casale Monferrato, i giocatori allenati da Fabrizio Daidola hanno strappato un punto comunque importante che permette, loro, di salire a quota 16 in classifica.
Ospiti (in completo nero con inserti giallorossi) scesi in campo con Tunno tra i pali; Besuzzo, Fabbro, Gregorio e Gili Borghet in difesa; Perrone, Barale e Corticchia a centrocampo, Dimasi e Montante ai fianchi di Dalla Costa in attacco.
Montante, al settimo minuto, viene anticipato all´ultimo secondo da Paroni, poi al 16° è Gregorio ad imbeccare Perrone che, però, manca l´appuntamento con il pallone per una questione di centimetri. Al 20°, Dimasi sfiora il capolavoro balistico e lo 0-1: bolide dai 20 metri che, solo la traiettoria, salva Houehou dal capitombolo.
Ancora il Bra in pressione e Montante, al 33°, sfiora il vantaggio con un inserimento molto velenoso.
A due minuti dall´intervallo, annullato il gol del vantaggio lombardo per posizione irregolare di Ibe, al momento della conclusione.
Fabbro spizza la palla di testa, al 6° della ripresa, ma l´estremo difensore del Legnano blocca con sicurezza.
Pericolo dei verde-lilla al 9°: palo colpito da Ibe, in mischia dopo un suggerimento di Bolis. Al quarto d´ora, Tunno è attento sul tentativo ravvicinato di Ibe. Tre minuti dopo, Montante serve Perrone che, però, conclude fuori misura.
Destro a giro di Dalla Costa,
Al 25° il primo cambio braidese: Dolce per Corticchia. Besuzzo provvidenziale alla mezzora quando, sulla linea, spazza via un colpo di testa di Mele.
Secondo cambio ospite al 35°: Beltrame per Barale. A cinque minuti dal 90°, Tunno risponde alla grande su Laraia poi, nei 3 minuti di recupero, il risultato non cambia e al triplice fischio è parità.
"La squadra ha giocato un buon primo tempo, siamo stati superiori ma facciamo fatica negli ultimi 25 metri. Nel secondo tempo abbiamo rischiato di sbilanciarci per provare a vincere. Il Legnano non è una squadra materasso, come non lo è nessuno. Ci è mancata lucidità e si è vista stanchezza, ma i ragazzi hanno fatto cose buone e di qualità" ha commentato mister Fabrizio Daidola nel post-partita.
Domenica 18 dicembre (ore 14,30) è in programma la diciassettesima e ultima giornata d´andata: al Complesso sportivo "Attilio Bravi" è in programma il derby della provincia "Granda" tra Bra e Cuneo.

Danilo Lusso A.C. Bra
Prossimi impegni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account