20 Luglio 2024
News
percorso: Home > News > News

Bra batte Busca 2-1 ed è SALVEZZA!

15-04-2011 00:35 - News
L´1-0 di Pavani firmato su rigore (foto Piero Giorgino)
BRA: Maio, Pera, Dalmasso, Ferrarese, Corbo, C. Molinaro, Sinisi (33° st Pizzigalli), Furgato, Pavani, Bonsanto (29°
st Marengo), Riorda (20° st Ventrella).
A disp: Varanese, S. Molinaro, Morra, Luisi.
Allenatore: Fabrizio Daidola.
BUSCA: D´Amico, Marchetti, Monge, Gozzo, M. Giordanengo, Giordana (42° st Molineris), Brondino, Bonelli, De
Peralta, Parola, Peyracchia (12° st Bertola).
A disp: L. Giordanengo, Tassone, Rostagno, Dutto, Belmondo.
Allenatore: Michele Magliano.
Arbitro: Camardi di Genova.
Marcatori: 15° pt rig. Pavani (Bra), 30° pt Ferrarese (Bra), 44° st Gozzo (B).
Note: espulso Brondino (B) al 32° st per doppia ammonizione, serata fresca, circa 250 spettatori.

Al triplice fischio del signor Camardi di Genova, è festa grande in casa Bra: la salvezza in Eccellenza non c´è la leva più
nessuno!!! I giallorossi di mister Daidola, al termine di una stagione piuttosto complicata, riescono nell´impresa più
difficile: battere il temuto Busca all´ultima giornata di campionato e conquistare i fatidici 3 punti che consentono di
restare in uno dei campionati più prestigiosi a livello dilettantistico. Dopo la striscia positiva di 5 giornate, il ko di
Canelli aveva aperto una voragine pericolosa sulla zona retrocessione, ma una frustata d´orgoglio di capitan Corbo e
compagni, ha permesso ai braidesi di restare a +2 sul Saluzzo, condannato a questo punto ai play-out contro l´Atletico
Torino. Solo una vittoria poteva scacciare i fantasmi e non far pensare ai pericolosi incroci matematici di classifica,
ma dall´altra parte del campo, vi era un Busca dell´ex Michi Magliano, potenzialmente ancora in corsa per la D diretta
e comunque un gruppo solido, capace di offrire un calcio veloce e molto elegante, tanto da essere meritatamente
appaiato in alta classifica. Davanti ad un "Madonna dei fiori" più che popolato, nonostante il turno infrasettimanale, i
padroni di casa (in divisa gialloblu) partono in sesta e Riorda, schierato in tandem a fianco di Pavani, supportati da
"nano" Bonsanto, va vicinissimo al gol: sinistro in area dopo aver saltato un avversario e incrocio dei pali scheggiato.
I grigiorossi sembrano intimiditi e al quarto d´ora il Bra colpisce: sugli sviluppi di una punizione, Brondino stende
Molinaro in area di rigore, l´arbitro indica il dischetto e dagli 11 metri Pavani non perdona, palo scheggiato e palla in
gol, 1-0. Tre minuti dopo, Maio è chiamato agli straordinari: tacco volante di Gozzo da pochi passi e splendido tuffo
del numero 1 braidese, con palla in corner.
Dopo un destro di Riorda chiuso in angolo da D´Amico, gli uomini di Daidola raddoppiano: angolo di Bonsanto, colpo
di testa in area piccola di Ferrarese, murato e poi sulla ribattuta è lesto ad insaccare sotto la traversa, 2-0, con tanto di
corsa festosa di tutta la squadra, sotto la tribuna.
Prima dell´intervallo, Maio è ancora decisivo in 3 occasioni: due volte su un velenoso Parola e una su De Peralta.
Nella ripresa la contesa è ancora più che aperta, nonostante i ritmi più bassi: punizione di Paola al 4°, stacco di testa
sul secondo palo di M. Giordanengo e palla a lato non di molto, poi un pallonetto di Bonsanto dal limite, non trova la
porta per una questione di centimetri. Quasi alla mezzora, Pavani si divora un 3-0 che sembrava già scritto:
contropiede del numero 9 braidese, pallonetto dai 18 metri e pallone che incredibilmente si spegne a lato.
Al 32° il Busca resta in 10 uomini, da un contatto in area ospite tra Brondino e Ferrarese, nasce un battibecco che
viene sedato a fatica dal direttore di gara, ma a farne le spese con il secondo giallo personale, è il numero 7
grigiorosso, ex Cervere. Pur con l´uomo in meno, il match si accende nel finale: al 44°, da una punizione di Marchetti
battuta a centrocampo, viene servito Gozzo in area braidese, palla sul destro e diagonale che batte Maio, 2-1. Nelle
ultime battute, il Bra stringe i denti e al fischio finale, la salvezza è raggiunta, con tanto di abbracci e gavettoni nello
spogliatoio, grazie ai 38 punti confezionati.
Per il Busca (4°), invece, la brillante stagione proseguirà ai play-off contro lo Sciolze (3°).
Dopo il minuto di silenzio osservato ad inizio gara e la fascia nera al braccio, il Bra ha così dedicato il suo successo sul campo all´amico Giorgio Vacchetta, scomparso prematuramente nella mattinata.
GRAZIE al lavoro di Sergio Fava e del vice Michele Peirone, cominciato in estate...
GRAZIE all´approdo positivo di Fabrizio Daidola e Marco Moretti, con i quali si è raggiunta la salvezza...
GRAZIE a capitan Corbo e a tutta la squadra per l´impegno sul campo...
GRAZIE al presidente Germanetti e società tutta per la presenza costante...
GRAZIE a coloro che hanno sempre gremito il "Madonna dei fiori" e seguito il Bra anche in trasferta, domenica dopo domenica con passione
GRAZIE a tutti coloro che incondizionatamente hanno il Bra nel cuore e sono sicuri che presto tornerà dove merita...
GRAZIE alla vostra pazienza e alla vostra lettura costante, sempre vogliosi di essere aggiornati...
GRAZIE a tutti coloro che hanno fornito materiale prezioso per il sito...
GRAZIE di tutto e scusate se ho dimenticato qualcuno...
Ma l´Asd Bra va avanti, ci saranno i tornei giovanili e presto avrete notizie sugli sviluppi futuri della Prima squadra...e intanto...godiamoci questa salvezza...e arrivederci al prossimo campionato, ancora in ECCELLENZA!
Con il sogno e la speranza di salire più in alto...al più presto...perchè una città come Bra merita ben di più!
Danilo Lusso Asd Bra
Prossimi impegni
keyboard_arrow_left
Luglio 2024
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Luglio 2024
L M M G V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie